di Isabella Carli

Prendete un pezzo di cartone. Appoggiandovi sopra una tazza un po’ grande, disegnate con una matita un cerchio. Quindi ritagliatelo con un paio di forbici. A questo punto, con matita e righello, dividetelo in sette spicchi. Colorate ogni spicchio con un colore diverso tra questi che vi indico: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto. In pratica i colori dell’arcobaleno. Ora, con una matita appuntita o con una bacchetta (che poi lascerete inserita), fate un foro al centro del cerchio. Fate girare il tutto velocemente come fosse una trottola e al posto di tanti colori vedrete un cerchio completamente bianco. Questo perché la luce, che a noi appare bianca, in realtà è formata dall’unione dei sette colori dell’arcobaleno.