Parco zoo della fauna europea

Parco zoo della fauna europea

Unico nel genere in Europa, il parco si espande su una superficie di circa 50 ettari con piante di pini, castagni e querce secolari.
Gli esemplari più interessanti della fauna europea sono opportunamente inseriti nel loro habitat naturale
Al centro del parco, sorge la chiesetta (dedicata a San Francesco d'Assisi) da cui in uno scenario inconfondibile si scorgono il lago con l'avifauna acquatica, il castello medievale di Poppi, la catena del Pratomagno e il sacro monte della Verna; Camaldoli con il suo monastero ed il parco Nazionale delle Foreste casentinesi sono situati a pochi chilometri.
Una visita al "parco zoo" potrà significare sia per genitori e figli sia per insegnati e studenti, oltreché alcune piacevoli ore passate all'aperto in compagnia dei più bei esemplari della "fauna europea" una verifica immediata e diretta degli studi che gli alunni vanno eseguendo sui testi di zoologia sul mondo degli animali, e soprattutto la possibilità di provare quegli impulsi sentimentali verso gli animali che i libri di testo non potranno mai dare.
La grazia, la bellezza, l'agilità, l'armonia e la profusione dei colori o il fascino del canto delle diverse specie di animali che vivono nel "parco" è di per sé un magnifico spettacolo e nello stesso tempo un "libro aperto" e vivente della natura.
Il parco può offrire ai suoi ospiti: due bar/punti di ristoro; ristorante (può ospitare fino a 300 posti) con specialità casentinesi; spazi per pranzi al sacco per studenti e comitive; parco giochi per bambini; orto botanico con piante della vallata casentinese.

Il parco è aperto tutto l'anno.
Lungo il percorso di circa 2 Km, in un contesto naturale, sono opportunamente sistemati oltre agli esemplari più interessanti del continente europeo, anche i comuni animali di bassa corte.
Di seguito l’elenco dei principali animali presenti: Allocco, Aquila Rapax, Barbagianni, Bos Primigenius Ricostituito, Bufali, Camosci Delle Alpi, Caprioli, Cavalli Poney, Cervi, Cinghiali, Coniglio Selvatico, Coturnice Delle Alpi, Coturnice Sarda, Daino - Dama Dama, Daini, Fagiani Dorati, Fagiani, Falco Gheppio, Furetti, Gabbiano, Gallinelle D'acqua, Gallo Cedrone, Gallo Forcello, Gazza Ladra, Ghiadaie, Gufo Reale, Istrice, Lince Europea, Istrice - Hystrix Cristata, Lepre Italica, Lupi, Marmotta, Mufloni Di Sardegna, Nutrie, Occhione, Orsetti Lavatori, Orso Bruno, Pavoncelle, Pavoni, Pernice Bianca, Pernice Sarda, Poiane, Lince Europea - Felis Lynx, Polli Sultani, Puzzola, Scimmie, Somarello Sardo, Somarello Bianco Dagli Occhi Azzurri, Somarello Dell’amiata, Stambecco Delle Alpi, Starna Italica, Struzzi, Tasso, Visone, Cervo Nobile - Cervus Elaphus, Volpe Argentata, Volpe Azzurra, Volpe Bianca Polare, Volpe Rossa, Somarello Bianco Dagli Occhi Azzurri Dell'asinara, Caroline, Casarche, Cigni, Codoni, Fischione Turco, Fischioni, Granaiole, Mandarine, Moretta Tabaccata, Oche Lombardele, Oche Selvatiche, Volpoche.
COME ARRIVARE: il Parco Zoo è ubicato nel comune di Poppi (Ar) e vi si può arrivare attraverso i seguenti percorsi: -Rimini - Cesena - Passo Mandrioli - Poppi; -Firenze sud - Pontassieve - La Consuma - Poppi; -Arezzo (SS 71) - Bibbiena - Poppi;