Parco safari delle Langhe

ZEBRA

tel. 0173.791142 - fax 0173.791217 - cell. 338.5079432
e-mail: info@parcosafari.com
sito internet: www.parcosafari.com

Come arrivare:
da Torino: autostrada Torino-Savona, svincolo Marene-Cherasco uscita Cherasco e proseguire per Monchiero-Dogliani-Belvedere-Murazzano
da Genova: dirigersi a Savona, imboccare l'autostrada Savona-Torino, uscita Millesimo e proseguire per Montezemolo-Murazzano.
da Milano: autostrada Milano-Alessandria-Asti e proseguire per Alba-Dogliani-Murazzano

Il parco Safari sorge a Murazzano, in provincia di Cuneo, nello splendido territorio delle Langhe, caratterizzato da dolci e verdi colline, in una scenografica cornice panoramica, che permette allo sguardo di spaziare delle montagne quasi fino al mare, offrendo un paesaggio incomparabile.
Nato nel 1976, si sviluppa su di una spettacolare area di oltre 70 ettari che garantisce ampie superfici per ogni tipo di animale, all’interno di uno scenario naturale totalmente incontaminato.
Lungo un percorso segnalato di circa 5 Km percorribile comodamente in auto, in vasti spazi accoglienti ed opportunamente attrezzati, vivono oltre 40 specie di animali, per un totale di circa 350 ospiti che rappresentano le più significative specie del regno animale.
Anno dopo anno si è incrementato il numero delle specie custodite, con particolare riguardo sia a tipologie minacciate che ad animali che potessero trovare nell’ambiente ospitante un ideale luogo di dimora.
Nel corso degli anni molti di questi animali, che vivono sereni una vita sana a contatto con la natura, si sono qui riprodotti, dimostrando di essersi perfettamente integrati nel suggestivo habitat del parco; sono inoltre presenti alcune specie animali a rischio di estinzione, alcune delle quali, attraverso la loro riproduzione in cattività (un esempio è rappresentato dalle tigri siberiane), hanno garantito la prosecuzione della specie e la salvaguardia della stessa, particolarmente importante trattandosi di classi animali minacciate. Anche la longevità dimostrata dagli animali ha confermato le loro ottimali condizioni di benessere, salute ed adattamento.
Si possono ammirare: ippopotami, orsi, linci, orsetti lavatori, coati, volpi corsac, giaguari, cinghiali, maiali vietnamiti, puma, gatti selvatici, cammelli, dromedari, crisocioni, lupi, tigri, leoni, ammotraghi, gnu, zebre, lepri della Patagonia, zibetti delle palme, genette, pavoni, fagiani, tartarughe, scoiattoli, babbuini, macachi, cebi, cercopitechi, asini, daini pony, antilopi cervicapra, antilopi cervicapra, cervi nobili, capre tibetane e girgetane, zebu, angus aberdeen, pecore del Camerun, yak, mufloni, buoi watussi, higland, buoi Maremmani, bufali, daini, lama, bisonti, renne.