Il Dna compie 65 anni

La doppia elica è stata scoperta nel 1953

Era il 28 febbraio 1953, quando nei laboratori di Cambridge il biologo americano James Watson e il fisico britannico Francis Crick intuirono la struttura della molecola del Dna. "La tappa più importante è stata la scoperta degli enzimi di restrizione, che permettono di tagliare e cucire il Dna per fargli fare ciò che vogliamo", spiega il genetista Giuseppe Novelli, rettore dell'Università di Roma Tor Vergata. "Così si è aperta la strada alle due grandi novità del momento che cambieranno il nostro futuro: la tecnica Crispr, per modificare in modo preciso il genoma, e la riprogrammazione delle cellule, che ha mandato in soffitta l'idea della clonazione umana".